PAGINA DELL'ARTISTA MARIO PAISELLO ( Starok )

-clicca per ingrandire

FISIONOMIA

PUPAZZO-TOTEM

   
   

Mario Paisello e' un restauratore raffinato. Colto. Sensibile ed eclettico. Decisamente un po' folle... che poi, nel campo dell'arte e del design se non lo sei vuol dire che non sai vedere oltre. E invece non solo lui va oltre ( molto oltre ) ma da visionario sperimentatore e instancabile ricercatore sa scovare pezzi d'anima in scarti e macerie e con dovizia sapiente e profonda meticolosita' creare l'inaspettato.

Milanese non giovanissimo, Mario Paisello ha partecipato per la prima volta quest'anno al Fuori Salone presentando al Nhow Hotel di via Tortona durante l'evento IOricicloTUricicli la collezione di pezzi unici realizzati con legno recuperato da vecchie e dismesse cucine Ikea. Antine destinate al macero, logore dal tempo, raccolte per strada prima del ritiro Amsa. Un esordio che e' stato un successo sopratutto per i mercati stranieri russi ed arabi.

Dietro ad ogni pezzo a firma Paisello c'e' un mondo. Ci sono racconti di cui l'artista non finisce mai di narrare. Ogni singolo pezzo e' un tassello di una trama immensa. Dagli specchi a forma di sole alle figure antropomorfe capaci di regalare lirici geometrismi ad una qualsiasi parete. Arredo che si fonde con l'arte e viceversa. Qui i confini sono labili e gli attraversamenti quanto mai suggestivi.

Caterina Misuraca