PAGINA DELL'ARTISTA MANUELITA MORI ( Manù )

licca per ingrandire

 
Mosaico multicolore  
 

 

   
 

 

 

 

Manuelita Mori in arte Manù, vive e lavora a Firenze. Dipinge dal ‘65.

Ha un lungo percorso di studi artistici: Liceo Artistico e Accademia di Belle Arti di Firenze. Successivamente insegna nei Licei Artistici e dall’ottantacinque insegna nel settore moda fino al 2006. 

In questo periodo le sue opere sono pervase da un profondo legame con il mondo della moda. Manù ha un carattere inquieto e appassionato che la spinge sempre verso la ricerca di nuove espressioni, infatti le sue opere spaziano dal figurativo all’astrattismo. 

Nel suo dialogo figurativo per esprimersi utilizza delle figure asessuate, non maschili nè femminili, che lei chiama “fantocci”, questi nelle sue opere sono al contempo dominanti e coadiuvanti ad esprimere scene di vita, accadimenti, pensieri, critiche, fantasie… un suo mondo tutto personale. In altre sue opere, costruisce relazioni formali e tematiche, entro le quali consegue gli intendimenti della propria arte cromatico-spaziale con le differenti ricerche, che si strutturano sempre più come parti coerenti di un unico discorso compiuto. Ha al suo attivo mostre personali dove ha riscosso lusinghieri successi di critica e ha partecipato a numerose mostre collettive conseguendo segnalazioni e premi.

Sua opere si trovano in collezioni private sia in Italia che all’estero.

 

CURRICULUM 2015/16

·  Mostra personale “La Citè” Firenze (2015)

·   Mostra personale “Il Chiostrino” Firenze (2015)

·   Mostra permanente on line ”pittori e quadri”

·   Mostra permanente on line “ArsWall”

·  Iscritta in vari gruppi d’arte on line

·  Sito su Facebook

·  Sito personale: www.manuelitamori.it

Pubblicazione in catalogo “ Arte e collezionismo d’arte moderna e contemporanea 2016”

Pubblicazione su Biancoscuro Rivista d’arte

·  Collettive

·  Bianoscuro art contest “Winter Edition 2015”

·  Collettiva internazionale Michelangelo Buonarroti –Seravezza (Lu)  (2015)           

·  Art Parma Fiera (2016)

·  Premio Ora – Ve (2016)

·  Ad-Art- Sanremo art ~ arte su monitor (2016) dal06/02 al 27/02/2016

CCRITICA

Giancarlo Caldini pittore

…Seguendo il percorso artistico di Manuelita Mori si comprendono gli anni di studio e di ricerca, il suo carattere irrequieto e appassionato, che la porta oltre all’avere trovato una maniera. Manuelita dalle vibrazioni tonali, precise e sensibili è passata a violente ma controllate campiture di colori puri, è qui che comincia il suo vero discorso, da queste grandi e sicure composizioni senza più un soggetto…

Silvio Loffredo pittore

… Distaccata, immersa nel futuro la nostra Manuelita Mori illustra in alcuni suoi quadri, una civilizzazione rancorosa e caotica. I suoi dipinti sono colmi di una forza evocativa nella loro sensibile irrealtà. Questa nostra amica si muove dunque nel regno della fantasia in un desiderio di ricerca nel plasmare la forma e seguire il ritmo delle immagini…

Gino Magnelli pittore

…Manuelita Mori si esprime con accordi vivacissimi di colore, steso senza pentimenti, con piglio quasi aggressivo che denotano un non comune temperamento di artista. Le sue composizioni sono strutturate con accostamenti di colori felicissimi e graficamente impegnati…

Cesare Cacciavillani Motta pittore e critico arte

…Manuelita Mori è una pittrice colta e raffinata che ha una spiccata sensibilità per la strutturazione compositiva segnica, cromatica e spaziale. Dotata di fantasia inventiva essa

predilige e realizza opere essenzialmente ampie ove è presente uno slancio vitalistico denso di tensioni spirituali…

Da settimanale Tascabile

…Le creazioni di Manuelita Mori trovano esplicazione in uno stile intelligentemente moderno che affronta con spaziose campiture di colori che si inseriscono in configurazioni dove traspare tutto il senso intuitivamente moderno del suo spirito. È in questo spazio di colori, nella staticità spiritualizzata delle figure serene e drammatiche che risalta il meglio della sua arte…