PAGINA DELL'ARTISTA LANFRANCO FINOCCHIOLI

-clicca per ingrandire

 

Concerto al chiaro di luna

 

Nato in Umbria, trasferitosi a Roma nel 1949 ancora ragazzo, inizia a frequentare gruppi di artisti ed è partecipe dei fermenti nascenti, nella capitale, degli anni ‘50.

È stato partecipe del clima artistico degli anni ‘60 e dei salotti culturali.

Nel ‘70 con altri artisti fonda il gruppo degli “Ancestrali”; è anche uno dei fondatori del C.I.A.C. Centro Italiano Arte e Cultura.

È assiduo frequentatore e espositore di Via Margutta e ancora ne fa parte come Socio.

Frequenta le serate culturali di Ungaretti e diventa amico dello scultore Pericle Fazzini, del poeta Alfonso Gatto e di Leonida Répaci che è solito incontrare al “Poliedro”.

Espone con Guttuso, De Chirico, Mirò, Dalì, Jan Calogero, Ciavatta, Omiccioli.

Da RAI e quotidiani ha interviste e importanti recensioni.

Le sue opere si trovano in Pinacoteche pubbliche e private in Italia, Israele, Brasile, Argentina, Spagna, Portogallo, Giappone, Yugoslavia, Francia, Svizzera, USA.

È uno degli ideatori e fondatori della rassegna d’arte “Re di Roma” e è vicepresidente dell’AST.