PAGINA DELL'ARTISTA NADIA COLOMBINI

-clicca per ingrandire

 

Farfalle Monarca

 

 

 
   

 

 

CRITICA

Analizzare il percorso pittorico di Nadia è entrare in quello che è il carattere della pittrice stessa, cioè: inquieta, affamata di sapere, vogliosa di rimandare sulle tele tutte le emozioni vissute. Comincerei con il primo periodo che considero formativo, vale a dire l'incontro con la figura dove si evidenzia una buona impostazione grafica e una sostanziosa ed ammirevole pittoricità. Ne consegue un buon risultato espressivo nutrito di gesti e plasticità. Nel periodo successivo Nadia si svincola dalle forme date e si dedica alla restituzione dell'emozione. L'incontro con eventi naturali e con la flora in particolare si trasforma in rappresentazioni espressioniste sintesi di una qualità rappresentativa ricche di colore e sensibilità. Infine un deciso ritorno alla natura con una peculiarità: cercare di far vivere ogni elemento rappresentato, arricchito con bravura di una fusione cromatica come a scoprirne una genesi surreale: un dato di gran gusto pittorico, un mondo quasi da favola. Augurando a Nadia un AD MAIORA, con queste considerazioni molto sintetiche, vorrei creare un ponte tra l'artista ed il fruitore, affinché la scelta e la critica individuale siano svincolate da messaggi imposti, e di conseguenza, più libere".

Ferruccio Rosini

 

Ho analizzato con piacere i dipinti di Nadia apprezzando notevolmente la sua evoluzione nella rappresentazione del Paesaggio trasformato a volte in “Paesaggio sognante” perché dipinto prevalentemente in studio.

Interessante è notare la sua significativa capacità di interpretazione  maturata nel corso degli anni nella realizzazione dei suoi lavori. Il suo operato denota una minuziosa cura dei particolari oltre ad una notevole padronanza nell’uso del colore. Dote non comune.

Ing. Piero Ungheretti  

 

 

Dire di un’artista come è Nadia Colombini,e scrivere e definire nella totalità ciò che rappresenta, non è facile, soprattutto perché ha sempre avuto un'ansia di libertà creativa. Con ciò non intendiamo accostare a tale frase la cosiddetta frenesia del fare, bensì sottolineare che le sue tante idee si sono concretate in più accensioni e riflessioni, per costituirsi in termini via via diversi: quelli che amiamo definire i suoi "gruppi di conquista", altro non sono che le coordinate per affermare linearmente le proprie esperienze, con l'insieme arricchito di continuo da un linguaggio autonomamente significante. Nadia Colombini, come altri è una protagonista della società, nel senso che quel suo tempo trascorso ha definire i giorni e gli anni ha fatto sì da farle concretare autentici racconti lirici più che altro in una città come Livorno che ha dato molto all'Arte.
E' un'artista che forse è stata troppo schiva, però ciò fa parte di una scelta: i dipinti del passato reggono al tempo, ma altri ne comporrà e saranno indubbiamente lodati da critici e da storici e da poeti e da scrittori e da pittori... e più generalmente da chi crede all'arte come messaggio di continuità e d'amore.

Lodovico Gierut

 

Nadia Colombini dal 1984 partecipa a numerosissime manifestazioni culturali, mostre collettive, concorsi e mostre personali ottenendo moltissimi premi e riconoscimenti sia con la pittura che la poesia, nel 2010 è stato pubblicato il libro “La Poesia del colore” in vendita in tutte le librerie Universitarie  con un cenno biografico e critico del suo percorso pittorico.

 

1984- Premio M. Ausiliatrice

1985 2° mostra Bagni Tirreno- premiata

1993-4-5-2010 collettiva FI-DA-PA Livorno

1994-5-6-7-2004 Rassegna Donna Estate Livorno

1995- 2° classif. Premio G. March Castiglioncello (LI)

1995- Mostra Personale Galleria Rosciano- Livorno

1995- Premio Pisa – segnalata

1995-6-7-2001-2-9- mostra collettiva “Effetto Venezia” Livorno

2001-2-3-4- Vetrina in centro a Livorno

2002- Mostra Personale c/o Scuola di Musica Nuovi Suoni Livorno

2003-4-5-Gran Premio Carnevale Ristor. Conti Livorno- premiata

2003- Premio Hotel Golf Tirrenia (Pi)- 6° classif.

2003- 2004 Esposizione c/o Centro Comm.le Fonti del Corallo Livorno

2003-2009 Premio c/o Pro Loco Montenero 2° classificata

2003- Rassegna Fenalc “io donna tu donna” 2° classificata

2004-2009-Premio Città di Livorno 10a e 4a classif.

2004- Venturina Arte fiera – premiata

2005-2006- Tuffati in città mostra collett. Livorno

2005- Mostra collettiva Follonica

2005-2006-2007 Mostra collettiva Tirrenia (Pi)

2007- Mostra collettiva ed asta Centro Arred.. Perignano (Pi)

2007- Mostra Personale Cascina (Pi)

2008- Collettiva Expò Ospedaletto- Pi

2008- Esposiz. Villa Bondi (Marina di Pisa)
2009-2010- Estemporanea Marina di Pisa- e mostra collettiva
2009-Esposiz. Collettiva Hotel Continental Tirrenia Pisa

2009- Mostra collettiva a Casciana Terme- Pi e segnalazione premio

2009- Monterotondo Maritt. (Gr) collettiva ed estemporanea

2010- Mostra Collettiva c/o Hotel Esplanade Viareggio

2010 2a Rassegna Navicelli in Arte Pisa- Esposiz

2010 Collettiva Centro  Pontedera.

2009/2010-2011 Pisaexpò c/o Staz. Leopolda di Pisa

2010-Biennale Arte “Il Burlamacco”- Viareggio- Mostra collettiva

2010- Luglio ed agosto- Mostra collettiva Zamosc (Polonia)

2010- Esposiz. Città di Montecatini - luglio

2010- Agosto- Mostra collettiva c/o Galleria Art Time Udine
2009-2010-2011-Esposizione C/O RASSEGNA  FI-DA-PA

2009-2010-2011 Mostra collettiva Effetto Venezia c/0 I cavalieri dell’ARTE

2011- Mostra collettiva rassegna del piccolo formato V. S. Egidio Firenze
2011- Mostra collettiva di beneficenza A.G.B.A.L.T C/O Fondaz. Lepori Livorno

2011 Mostra collettiva Stazione Leopolda Pisa

2012 Mostra quadri Fortezza Vecchia Livorno

2012 Estemporanea Calibiza Arte Livorno