PAGINA DELL'ARTISTA JIRINA NAZZANI

-clicca per ingrandire

Oltre l'apparenza 31-Fuga (Il mondo scappa)

Oltre l'apparenza 26 - Atollo a sud

Oltre l'apparenza 35 - Inverno

Oltre l'apparenza 9 - Rosso e bronzo

Nasce in Repubblica Ceca nel 1968

 Dopo gli studi superiori, ha seguito numerosi corsi di pittura e scultura con maestri della sua terra.

Con il suo trasferimento in Italia, avvenuto nel 1995, ha interrotto il suo percorso artistico pubblico, per continuare in piena libertà la sua ricerca.

Dopo anni di assenza dalle esposizioni, ha ripreso nel 2009 a rendere pubblica la sua arte, partecipando a concorsi e allestendo mostre sia personali che collettive, incontrando fin da subito il consenso di critica e collezionisti.

 Sue opere fanno parte di collezioni private in Italia e in Europa.

 La ricerca continua e costante, unita al forte desiderio di qualcosa di “nuovo”, hanno portato i suoi lavori ad andare al di là dell’immagine primaria, oltre la tela.

E’ così, creando crateri, che vanno ad interrompere i colori e la tessitura della tela stessa, “costringe” lo sguardo ad andare più in là.   “Oltre L’apparenza”

 “Oltre L’apparenza” è il periodo che coincide con la piena maturazione dell’artista.

Non un punto di arrivo, bensì una base di partenza per nuove ricerche artistiche.

 

Critiche:

Attestato di qualità primaria – Oltre l’apparenza-Rosso e bronzo

Jirina Nazzani è pittrice di scuola informale, alla cui originalità non sarebbe consono attribuire etichette di maniera per situarla in una possibile corrente espressiva. In questa composizione la presenza umana o l’apparenza della natura sono cancellate in modo definitivo. Si tratta di un’opera di straordinaria e suggestiva esecuzione, un lirico e inedito concerto di contrappunti, una sorta di dialogo controllato,dove la colta gestualità del segno ben si sposa al forte sentimento cromatico.

                                                                                                                       Paolo Levi