PAGINA DELL'ARTISTA GOBAN VECO

licca per ingrandire

 
Liberta’  

 

Iniziando a forgiare il ferro all’eta’ di 30 anni,percepisce il desiderio,plasmando la materia,di poter esprimere le proprie emozioni.

Nel 2009 con lo pseudonimo di Goban Veco,negli anni andra’ a realizzare le sue opere.Sempre nel 2009 da vita al sito www.gobanveco.it che cura personalmente e racchiude il catalogo delle sue opere. Un punto di incontro tra pubblico e la Bottega di Goban Veco.

Dal 2010 sentendo la necessita’ di allargare i propri orizzonti espressivi,alla tecnica del ferro forgiato,affianca materiali naturali.

 

Critica : A cura di Sabrina Falzone Critico e Storico dell’Arte :

Nell’esigenza di un recupero della materia si inserisce l’arte scultorea di Goban Veco,nome d’arte di Maurizio Rancati. La sua poetica valica i confini della societa’ consumistica per reclamare un ritorno al rispetto ambientale nel mondo contemporaneo. Attraverso la forgiatura del ferro Goban Veco rivaluta l’oggetto in virtu’ di una concettualita’ dell’ arte che divulghi un messaggio di consapevolezza.Le sperimentazioni formali si sviluppano mediante l’impiego del ferro e di altri materiali di reitero,come il cuoio,legno e una pluralita’ di metalli.

 

Curriculum artistico :

Parigi 22/23/11/2011 Corrousel du Luvre

Padova 12/2011

Milano 12/2011-01/2012