PAGINA DELL'ARTISTA GIANLUCA POLI

-clicca per ingrandire

 

Una vittima oggi

 
   
   

L’artista e’ nato a Parma il 6.5.55. e qui’ ha svolto i studi  artistici presso il locale Liceo d’arte P. Toschi conseguendo la specializzazione di decorazione pittorica, negli anni giovanili ha preso parte alla vita culturale cittadina in quegli anni molto fervida dove prendevano forma dibattiti e rassegne artistiche, e dove ancora permanevano grandi maestri di un recente e lontano passato da Amos Nattini, Ettore Mossini e Proferio Grossi artisti che con la loro opera hanno influenzato il pittore , ma ben presto la sua attenzione si e’ diretta ad altre regioni come la Toscana dove ha trovato terreno a se congeniale partecipando a rassegne e concorsi importanti fra cui il Premio Viareggio dove nel 1982  ha conseguito il secondo posto nella sezione grafica, sono seguiti poi riconoscimenti in varie localita’  - Accademico di merito citta’ di Boretto, targa di merito al Premio Neruda  di La Spezia, e targa del Turismo a  Salsomaggiore, a seguire  Sarzana, Trieste, e il quarto premio grafica citta’ di Trecasali, dopo una lunga assenza alle manifestazioni artistiche per seguire altri interessi e’ tornato col Premio Colorno dove e’ rientrato nei primi 10 classificati ,  dove gli e’ valso l’invito e l’esposizione alla Biennale di Roma nel 2008, a cui e’ seguita la Biennale di Firenze su invito e esposizione nel 2009, da qui al Premio Arcaista di Tarquinia  nei primi ventun posti con un’opera grafica, a seguito la targa della critica al Premio Magie del Natale a Piacenza, dove ha realizzato una collettiva , medaglia di merito al Premio La Spadarina sempre a Piacenza,  nel 2008,  l’assegnazione del Premio Ambiente per l’attivita’ artistica svolta a Giulianova degli Abruzzi, nel 2009, e   il secondo premio grafica al Concorso Magie del Natale di Piacenza, e l’esposizione alla Novegro Arte di Milano,e’  seguita la  collettiva  a Roma,  Gall. Il Trittico, e la collettiva alla Gall. Lovetti di Ferrara, a cui e’ seguita  nello stesso periodo  una grande esposizione tematica al Castello Estense nella sede  dell’Imbarcadero,  a seguire due collettive tematiche sempre inerenti la figura alla Gall. La Piccola di Bologna,  ha chiuso il 2009, .nel  novembre 2010 espone in collettiva’ nella Galleria RossoCinabro a Roma , e di seguito in altra collettiva al Castello di Sissa (  pr),   infine  presente a Contemporanea 2010 di Forli’, presentato dalla Gall. Alba di Ferrara. E’ stato di nuovo invitato alla Biennale di Firenze del 2011. Il suo operato e’ seguito dalla Gall: Alba di Ferrara. E’ stato tra i finalisti con successo nella mostra collettiva Internazionale sul Web Monocromi d’Autunno nel portale Blu Arte.

Fa parte dell’Associazione Piemontese Immagini d’Arte,  del Canavese, e della Federaz. Naz. Artisti, dove compaiono sue opere recenti, e  l’Associaione Arcaista di Tarquinia dove anche qui’ compaiono sue opere recenti,e il sito Romart.

Di lui hanno scritto fra gli altri.

Gino Trabini di Ferrara, che ha evidenziato il segno netto e preciso con la predilezione di un linguaggio tonale.

Franco Pesci di Parma, che al di la’ del segno classico, il linguaggio espressionista malinconico, con introspezione del malessere e solitudine dell’animo contemporaneo.

Donat Conenna che di recente ha curato l’ultimo catalogo dell’artista, sottolineando il messaggio estetico che traspare dalle figure rappresentate con una valenza poetica, e sentimentalista. Antonella Iozzo, ha evidenziato l’estetismo, e il mistero, nel tratto limpido,nitido,netto, e morbido.

I suoi lavori affrontano in prevalenza negli ultimi anni la tematica del nudo, dove la tecnica preferita e’ la matita , pastello o china, affronta anche la tecnica ad olio per grandi rappresentazioni figurative , con la procedura classica , dove intrecci  anima e corpo, dove tutto e’ condotto come un gioco surreale di comunicazione collettiva. Hanno detto ancora di lui Ugo Cacace di Bologna e altri  critici di Milano e Piacenza, dove ha esposto molte volte alla Gall. Braceschi e da qui e’ stato inserito nel Catalogo Arte Moderna Mondadori. ha  infine esposto in coll.va a nel corso della Prima Biennale di questa citta’ rientrando nei classificati di merito a  premio di cio’ una esposizione alla Gall. Tomeo ( Lecce ) a seguire un’esposizione nel gennaio  2011 alla Gall: La Spadarina di Piacenza.con questo entra nel nuovo anno con altri inviti. Con il 2011 si apre con una collettia a Formia nella sede Ass.ne Laestrigonia  a  Formia, in gennaio,  seguira’  collettiva a febbraio , Roma Gall. Quadrupede.

 

 

L’artista e’ presente in numerosi portali web come Pittura e Dintorni, Romart,  Artpages, linea d’Arte di Napoli, e altri, vi e’ anche un sito personale – Gianluca Poli altervista –

Rec..to, V.Castagnola,18- Parma  - tel.0521/980178- cell.3475485959-  ind.email-verasis@alice.it.

Nel settemre 011 è a Treviso nella Casa dei Carraresi per una collettiva, nello stesso periodo a Bologna presso la gall. La Piccola ha un’altra collettiva , dove in febbraio per il concorso Magnanini si colloca all’undicesimo posto,seguono al 2012 collettive in gennaio e aprile alla gall. La Piccola di Bologna e attestazioni da Palermo in Over Art e Napoli nell’ass. Napoli Nostra.