PAGINA DELL'ARTISTA ELVIRA BARCELLONA

-clicca per ingrandire

 

Tramonto

 
   
   
Vive ed opera a Nichelino (To)
Ha sempre dipinto per naturale predisposizione da autodidatta. Da qualche anno ha iniziato ad approfondire questa sua passione.


Affronta la pittura ad olio alternando colori a versi poetici, esterna tutta la sensibilita’ e l’amore che da sempre nutre per l’arte.


Su alcuni dei suoi dipinti, spiccano colori vivaci che richiamano tutto il calore della Sicilia, sua terra d’origine ed esprimono il lato del suo carattere vivace e determinato nell’affrontare le avversita’ della vita ; negli altri invece si alternano colori tenui e delicati come la sua sensibilita’ e romanticismo ed a volte fragilita’.
Nei suoi quadri rappresenta diversi soggetti e passa dai paesaggi alla delicatezza dei fiori, ai ritratti ed all’astratto.


In ogni sua opera sprigiona tutto l’amore che sente dentro e vuole trasmetterlo attraverso la pittura.
Ha partecipato a diverse mostre collettive : Al castello di Moncalieri, Al Mausoleo della Bela Rosin,
Alla biblioteca Primo Levi (TO) al comune di Nichelino a Vigone, Vinovo; Settimo Torinese , Borgaro , Carmagnola ed altre province di Torino , a Bubbio (Asti) al castello di Monastero Bormida (Asti)
Art Project Away Studio Gallery di Benevento , a Lion ( Francia
).

 CRITICA

La purezza della rappresentazione, unita ad un linguaggio segnico estremamente “efficace” , rende il narrato visivo dell’Artista Elvira Barcellona davvero rappresentativo. Ad essere indagata è la realtà terrena con le sue gioie. Bimbi che giocano, nature morte e paesaggi ci vengono riproposti dall’Artista con estrema eleganza. Il suo linguaggio cromatico preferisce colori caldi. La luce prende pian piano il posto di un’oscurità che viene solo accennata, per far sapere che è sempre presente. Le tenebre scompaiono. I sentimenti si fanno portavoce di emozioni profonde. La componente emozionale traspare da ogni opera dell’Artista. Un’ emozione che assume significati “altri”. Un’emozione che assapora l’infinito e lo riporta su tela. Un’emozione che come un’onda porta con sé tutto ciò che incontra. L’astante che osserva le opere di Elvira Barcellona non può far altro che rimanerne profondamente sedotto. Opere che si trasformano in una vera e propria poesia visiva.