PAGINA DELL'ARTISTA GIAN POTITO DE SANCTIS

-clicca per ingrandire

" E meritiamo un'altra vita " Attesa AK21
   
   

 

Gian Potito De Sanctis nasce a Napoli nel 1955 da padre lucano e madre veneziana, nel 2011 si trasferisce in Lucania, a Castelgrande, un piccolo paese di montagna in provincia di Potenza, dove attualmente vive e lavora in un nuovo studio dopo lunghi anni di sofferenze psicofisiche

Studio in via Roma 24/B tel 0976-4488   cell 3420359977

abitazione Via Monsignor Federici 2  tel 0976 4312

1974                Diploma di maturità artistica, da privatista, avendo frequentato il liceo classico, a

                        pieni voti.

1972-80                    Allievo del prof. Zambardino prima , poi del prof. De Val entrambi scultori di

 diverse generazioni.

 Primo studio: ricerca sul “naturale” e “ l’artificiale” con prove su vari materiali

 organici  e sintetici , tutti distrutte, fino alle “stagnole”

1980-85                    Collettiva alla “ NUMEROSETTE”  con delle “STAGNOLE”

 Per pressanti problemi economici si dedica alla ceramica assunto a collaborare,

 da scultore modellista, in una manifattura artistica nella tradizione di Capodimonte.

1985                Si iscrive all’Accademia  al corso di scultura dello scultore prof. Augusto Perez .

1989               Vince il primo premio nazionale di scultura all’Accademia di S. Luca.

1987-92          Lavori su commissione per fonderie artistiche, restauro e la creazione di sculture

                       in marmo e bronzo.

1992                Diploma di scultura.

                       Personale di dipinti e disegni e una scultura in pietra nella galleria della rivista       

                       ARTE&CARTE   .

2003                              “EPIFANIE MEDITERRANEE” personale nella sala dell’ex  Refettorio di S.

Domenico Maggiore. Napoli

2009                Personale alla “ PICAGALLERY”  GEOMETRIE Disegni tele e una terracotta.

2010                Retrospettiva all’Università degli studi Suor Orsola Benincasa: “ LIBERARSI IN                  

                        FIGURE”

                        curata dai docenti Maria D’Ambrosio e Stefano Causa.

2011                Si trasferisce a Castelgrande ( PZ) dove ha la possibilità di riprendere la sua attività              

                        in un nuovo studio dopo l’isolamento a casa a Napoli e 19 anni di sofferenze psico-

                        fisiche.