PAGINA DELL'ARTISTA FERENC SEBOK

-clicca per ingrandire

 
 Hiram's travel  
   
   
Paesaggista  nei primi anni verso il 1970, Ferenc SEBÖK trascorre un periodo blu ma realizza spesso ritratti caricaturali , nudi, paesaggi marini, impiegando inchiostro e olio. A poco a poco, si volge verso il simbolismo. Se per un tempo segue dei corsi serali presso l’Accademia delle Belle Arti di Liègi, sono infatti Leon Orban e Jacques Huydts che lo consigliano prima di formarsi all’iconografia in Ungheria e in Belgio, con un trapasso nello studio San Serafino di Sarov nella città di Liègi. L’anno 1990 è per lui un periodo chiave che sta per accelerare il suo orientamento verso il simbolismo e così viene a specializzarsi nella creazione di Quadri di Loggia e produrrà opere di sostanza esoterica e massonica.

 In parallelo a questo percorso consacrato al simbolismo, Ferenc SEBÖK realizza anche caricature che riguardano il mondo della musica classica e la franco-massoneria. Le sue caricature sono stilizzate e allegoriche ricordando un pò del fumetto. Il suo umanesimo lo spinge anche a denunciare gli estremismi come il nazismo, la dittatura e il comunismo. La sua arte simbolistica rievoca per esempio la rivoluzione del 1956 a Budapest.

 Critico d’arte internazionale italiano : Antonio Malmo. USA : Despina Tunberg, Shawn eyer. Francia : Marie-José Bouscayrol, Jeanine Rivais, Maria Torrelli. Ungheria : Végh Andràs. Belgica : Thierry Levaux, Sabam, Piron. Grecia : Eve Lemonidou. Gran Bretagna : Julian Rees.

 Le opere di Ferenc SEBÖK se ritrovano in collezioni private, in alcuni musei in Ungheria, come Bonyhàd, Komlo, Szàszvàr o all’Accademia Liszt Ferenc a Budapest, presso il Coservatorio di Liègi e di Bruxelles (B), nella Fondazione Gyôrgy Cziffra (F), nel museo Nevada Southern Museum. La sua arte massonica si ritrova soprattutto in Logge nell’ Europa e nei territori d’oltremare, ma anche in musei di Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Francia oppure in Australia.

 

Artistic awards of Ferenc SEBOK
Among the international Awards as painter :
Phoenix Works Prize, 1977, Liège, Belgium
Cockerill Prize 1978, Liège, Belgium
International award of painting "Regards 2008", 2d prize, Silver medal, Nevers, France
3d international Prize "Transparence", graphic art, Vauzelles, France
Grand Prix international Pieter paul Rubens 2009, Florence, Italy
Grand Prix international Leonardo Da Vinci 2009, Lecce, Italy
Grand Prix international Rembrandt 2010, Florence, Italy
Arts, Sciences & Letters award, Silver medal, Paris, 2010
Grand Prix international "Antiqua terra Etrusca, Vetus & Nova" 2010, Grosseto, Italy
Martin Luther King international Human Rights award 2009, Brindisi, Italy
Concorso Europea di pittura, scultura e poesia, I° Classificato, Accademia internazionale
“Città di Roma” 2010
Trofeo città di New York 2010, Attestato di merito artistico
Art Now 3rd annual Juried Contemporary art competition 2010, London, Honorable award,
Diploma of excellence.
Premio Calice d’oro 2010, X Edizione, Signa.
Premio internazionale L’ercole di brindisi, Lisola felice in Art, 2010.
Premio internazionale d’Arte David Di Michelangelo 2010, Lecce.
Premio Speciale “Diritti umani” Salvo D’Acquisto 2010.
Among the international awards as composer :
Midem 2001 selection of the belgian artistic promotion, Cannes, France
Benelux international Song & Culture Festival Song Expo award 2001 (The Netherlands)
Benelux international Song & Culture Festival Song Expo award 2002 (The Netherlands)
Benelux international Song & Culture Festival Song Expo award 2003 (The Netherlands)